Babeuf e Sabores / Sapori di Sardegna sono lieti di invitarvi a “Vignaioli”, piccola rassegna sulle produzioni artigianali di vino e sulle storie curiose ad esse collegate. Obiettivo della manifestazione è quello di incontrarci intorno al vino includendo nel discorso quante più persone possibile mosse dal piacere di ascoltare e raccontare. Quella che proporremo è la nostra idea di vino come punto di partenza e mai di arrivo. Vino come strumento per eccellenza della convivialità che vorremmo utilizzare a nostro piacimento per attivare relazioni.
vignaioli-insta
L’approccio stavolta è meramente edonistico: in primis berremo del vino e passeremo del tempo insieme (il programma arriverà nei prossimi giorni). Il focus saranno gli aneddoti legati a quel mondo a sé, rappresentato dalla vigna e dalla cantina. La manifestazione, alla sua prima edizione, è volutamente una piccola rassegna. Assaggeremo le nuove annate, alcune “chicche”, ascolteremo delle letture e della buona musica discutendo più o meno animatamente. Mangeremo anche, state certi. Saranno con noi alcuni produttori il cui lavoro da piccoli artigiani è già di per sé un racconto della loro vita e del territorio in cui si sono ritrovati. Si tratta di Roberto Pusole, Pietro Lilliu, Ugo Sionis (Santu Teru), Carlo Depperu (Depperu Holler), Maurizio Altea (Altea Illotto), Stefano Soi, Peppino Musina (Orgosa), Giuseppe Pusceddu (Meigamma), Fabio D’Uffizi (inviato delle Tenute Dettori) il cui confronto sarà moderato dal giornalista Walter Porcedda.

A breve il programma dettagliato.